www.grammaldo.it

pubblicazioni

DUE DILIGENCE IMMOBILIARE
Analisi e controllo tecnico per la valutazione degli immobili

La dudue diligencee diligence immobiliare consiste in un’indagine finalizzata alla valutazione complessiva dell’immobile. E’ quindi una delle attività più importanti per individuare i punti di forza e di debolezza del patrimonio o di un edificio oggetto di una possibile transazione. Il volume analizza tutte le tipologie di due diligence immobiliare: Legale/documentale: verifica della documentazione come atto di provenienza, visure catastali, esame delle trascrizioni pregiudizievoli come ipoteche volontarie e giudiziali, contratti (es. locazioni) Tecnico/progettuale: rispondenza dello stato alla planimetria depositata (abusi, condoni, sanatorie), consistenza della qualità e dello stato dell’edificio, valutazione dei costi e dei tempi necessari all’adeguamento dell’immobile (riparazioni, rifacimenti, cambio d’uso o riqualificazione) nonché la messa a norma dell’impiantistica Economica: valutazione dell’immobile in relazione all’uso attuale e potenziale, alla zona dove è collocato ed all’andamento del mercato di riferimento (residenziale, terziario, commerciale o industriale). Nella valutazione di un patrimonio immobiliare, così come in quella di un singolo bene immobile, capita frequentemente di incorrere in difficoltà di notevole portata circa la disponibilità di informazioni inerenti lo stato di fatto in vista di una potenziale acquisizione. Una tale situazione determina inevitabilmente svantaggi e lungaggini che possono portare a risoluzioni contrattuali. Per tali motivi la due diligence apparirà sempre più indispensabile per impostare e gestire correttamente il processo di valutazione dell’immobile, con l’obiettivo di ottenere tutte le informazioni necessarie a garantire all’acquirente la migliore conclusione possibile delle trattative in essere. …


 

PREZZARIO CONDOMINIO & REAL ESTATE
SFOGLIA L’INDICE E LE PAGINE DI ESEMPIO DEL VOLUME

prezzario condominio

Il nuovissimo prezzario DEI per l’individuazione di prezzi e costi in ambito condominiale e di Real Estate espressamente rivolto a: • Amministratori di condominio • Progettisti • Imprese Edili • Installatori e Manutentori di impianti • SGR ( Fondi Immobiliari) • Pubbliche Amministrazioni (ATER, Comuni, ecc) Valido su tutto il territorio nazionale, il PREZZARIO DEL CONDOMINIO & REAL ESTATE, è lo strumento di supporto indispensabile sia nella individuazione della congruità dei prezzi degli interventi da eseguire, sia nella redazione dei contratti d’appalto di lavori e servizi di manutenzione, per determinarne la corretta esecuzione e la giusta remunerazione all’Impresa, evitando nel contempo l’insorgenza di costose controversie. Nei capitoli che precedono il prezzario, inoltre, vengono fornite ai lettori utilissime indicazioni relative a norme e regole per la gestione delle parti comuni, semplificando a tutti la comprensione di quanto stabilito dal Codice Civile e dalla nuova Legge di riforma del Condominio del 2012 in merito a: • opere edilizie (muri, facciate, coperture, scale, intercapedini, locali tecnici ed aree di pertinenza, parcheggi, impianti e strutture) • manutenzione, facility e property management • contratti d’appalto • collaudo Per gli utenti del prezzario inoltre, verrà resa disponibile gratuitamente una piattaforma web che consentirà all’Amministratore di adempiere all’obbligo, quando deliberato dall’Assemblea condominiale, di inserire la documentazione relativa alle spese del condominio, liberamente consultabile tramite password da ogni singolo condòmino, ai fini della trasparenza degli atti e dell’ accessibilità ai documenti.


IL DISTACCO DALL’IMPIANTO DI RISCALDAMENTO CENTRALIZZATO

il distacco dall'impianto

La Legge 220/ 2012, “Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici” sancisce la possibilità, per i singoli condòmini, di procedere al distacco del proprio impianto di riscaldamento da quello centralizzato. Dal 18 giugno 2013, data dell’effettiva entrata in vigore, è possibile attivare il distacco anche senza la delibera dell’Assemblea di condominio, seppur con alcune limitazioni che possono derivare dal Codice Civile, dai Regolamenti di condominio e dalle Leggi e dai Regolamenti regionali e comunali. Questa rapida guida è un ausilio ad Amministratori, Professionisti tecnici e condomìni per l’attivazione delle corrette procedure e metodi per il distacco, con le indicazione dei vantaggi e degli svantaggi di questa soluzione, tenendo conto di tutte le condizioni richieste dalle diverse normative in merito a: – Obbligo di valutazione dell’eventuale squilibrio termico prodotto o dell’aggravio di spesa per gli altri condomini; – Obbligo della partecipazione del condomino che si è distaccato, alla spesa per la manutenzione dell’impianto centralizzato; Oltre alla fondamentale appendice normativa , la guida riporta un esempio di relazione tecnica con la quale il Professionista abilitato dimostra che la procedura non arrecherà “notevoli squilibri” o “aggravi di spesa” per gli altri condomini, con la quale è possibile procedere al distacco senza l’attesa del benestare dell’Assemblea di condominio….


 

pdf-iconfascicolo_documentale_condominio

 

pdf-iconLa mappa del manufatto edilizio

 

pdf-iconarticolo_DD_immobiliare

 

pdf-iconarticolo_DEI

 

pdf-iconFascicolo del fabbricato_2

 

pdf-iconcrollo_afragola.doc1

 

pdf-iconcrollo_favara.doc1

FacebookTwitterGoogle+Condividi